Black Mountain College

Black Mountain College (1933-1949), Yale University (1950-1960)

Intorno agli anni trenta sia il Bauhaus che Vchutemas vengono travolti dalle note vicende storiche del Nazismo e Regime stalinista e il fulcro del Basic Design si sposta negli Stati Uniti. Il Bauhaus viene chiuso nel 1933. Josef Albers, tra i primi docenti a trasferirsi negli Stati Uniti, viene chiamato al Black Mountain College (3), dove insegnano docenti del calibro di John Cage e tra gli allievi spiccano personaggi come il pittore pop Robert Rauschenberg. Durante questi anni americani, Albers (2) sistematizza ulteriormente il suo insegnamento di Basic Design iniziato al Bauhaus, ponendo particolare attenzione agli aspetti percettivi del colore ed a quelli morfo strutturali della configurazione, come testimoniano le esercitazioni dei suoi allievi ( Sewell Sillman, Ruth Asawa ) (4) e i suoi articoli dell’epoca ed ,in particolare, “Concerning Art Instruction” del 1934. In questo scritto Albers spiega la relazione esistente tra il suo insegnamento al Bauhaus “Werklehre” e quello del Basic Design condotto al Black Mountain College. Va segnalato che Albers conia il termine Basic Design con precisione, definendolo un training essenziale per sviluppare il pensiero costruttivo , le capacità di invenzione e di osservazione dello studente. “ To open eyes” è il motto di Albers al Black Mountain College.

Successivamente, Albers insegna alla prestigiosa Yale University, dove si dedica quasi esclusivamente alla sperimentazione sul colore, tema che acquisisce un ruolo di primo piano come dimostrato dal famoso testo “Interaction of Color” (1963), che contiene tutte le sue esercitazioni di Basic Design sul colore. Secondo Albers il colore è il mezzo più relativo nel campo artistico.

Per saperne di più

http://blackmountaincollege.org/content/view/15/58/1/1/
http://www.albersfoundation.org/
http://www.bmcproject.org/

http://www.artmuseums.harvard.edu/collections/basicSearch.smvc

Testi critici

Harris, Mary Emma, The Arts at Black Mountain College, Mit Press, Cambridge, 1987.
Horowitz, A. Frederick, Danilowitz, Brenda (Ed.), Josef Albers: To open eyes, London, Phaidon Press, 2006.

Fonti originali

Albers, Josef, Interaction of color, Yale University Press New Haven-London, 1963
Concerning Art Instruction. Black Mountain College Bulletin, no.2 (June 1934): 2-7
Albers, Josef, Search versus Re-Search, Trinity College Press, Hartford, Conn., 1969.